Suggerimenti per l'audizione gratuiti

Super utile e gratuito!
Email(Obbligatorio)
Questo campo è per scopi di convalida e deve essere lasciato invariato.

Invia un messaggio veloce

  • Risponderemo nei giorni feriali dalle 9:5 alle 212:868 ET. Oppure chiamaci al 3343-XNUMX-XNUMX. Oppure inviaci un'e-mail a [email protected]. Grazie 🙂
  • Questo campo è per scopi di convalida e deve essere lasciato invariato.

Tariffario Voice Over non sindacale

Quanto addebitare per il lavoro di voice over?
La sezione elenchi guida
tassi medi, non sindacali per animazioni, audiolibri, spot pubblicitari,...

* Informazioni su questo tariffario

Informazioni su questo tariffario

Utilizza questo tariffario per stabilire tariffe giuste da addebitare ai tuoi clienti.  Queste tariffe sono puri suggerimenti: usale solo come guida. Le tariffe si basano su quelle che consideriamo tariffe medie e realistiche pagate equamente ai doppiatori. Le tariffe variano notevolmente date numerose variabili.

Questa guida si basa sui pagamenti tipici per i doppiatori non sindacalizzati.

Quanto far pagare per il lavoro di voice over è naturalmente una domanda molto comune; infatti, è possibile che le due domande più comuni riguardino le tariffe di voice over commerciale e di animazione. Le risposte vanno da un valore assurdamente piccolo a un livello irrealisticamente ampio, e anche questi estremi a volte sono validi. Se ci fosse stata una voce fuori campo ai tempi di Adam Smith, avrebbe detto che è determinato dalla “mano invisibile” della domanda e dell'offerta. Ma è questo un approccio pratico da utilizzare quotidianamente, da un lavoro all’altro? Sai cosa e quanto puoi fornire. Ma esiste una gamma quasi illimitata di variabili dal lato della domanda. A parte l'utilizzo di una scala pubblicata (ad esempio, scala sindacale) come linea guida, come fai a saperlo?

I fattori che potrebbero influenzare il prezzo di un particolare lavoro includono:

  • La dimensione del mercato del prodotto o del mercato pubblicitario
  • Cosa sopporterà il cliente
  • Se vale la pena avere il cliente
  • È davvero un rapporto commerciale ripetitivo (non solo una promessa)
  • Come verrà utilizzato il tuo lavoro, dove e quanto spesso
  • Specifica di un intermediario (ad esempio, tramite un sito di casting o un referral)
    e più.

Quindi, invece di chiedersi semplicemente “quanto dovrei addebitare”, la regola pratica più semplice è “quanto valgo?” La risposta a questa domanda ti consentirà di escludere lavori e clienti che non valgono il tuo tempo, piuttosto che dover provare a calcolarne il valore.

Per prima cosa, però, eliminiamo la questione delle “tariffe pubblicate”, perché rappresentano almeno un punto di partenza.

Per le tariffe sindacali, visitare SAG-AFTRAe fare clic su "Contratti". (Troverai anche informazioni aggiuntive, come "royalty estere", in altre opzioni del menu.) Queste tariffe sono il risultato di una negoziazione effettiva tra professionisti. (Tuttavia, in alcuni casi il sito web potrebbe non riflettere la tariffa attualmente negoziata.) Anche se non fai parte del sindacato, è quindi una guida valida su quale sarebbe un risarcimento ragionevole. Potresti non essere in grado di imporre tali prezzi, o potresti addebitare di più, ma almeno se ti avvicini a queste tariffe pubblicate, saprai che non stai svendendo te stesso o altri artisti.

Per i talenti non sindacalizzati, è disponibile il tariffario Voice Over di Edge Studio riportato sopra. Questo tariffario completo è inteso solo come guida, indicando ciò che viene addebitato ai talenti meno esperti e non sindacalizzati nella media. Per ogni genere e situazione di utilizzo il Tariffario presenta una gamma abbastanza ampia.

Dovresti caricare nella fascia bassa o nella fascia alta? Questo ci porta finalmente alla questione chiave: quanto vali? Discutiamo alcuni fatti.

FATTO: non sei inesperto. Alcuni potenziali clienti, se vedono che la vernice sulla tua tegola è appena asciutta, potrebbero proporti di pagarti di meno. Ma se sei stato ben addestrato da allenatori professionisti e hai seguito un regime professionale di pratica quotidiana, probabilmente vale la pena Scopri di più di quello.

Abbinare il livello di retribuzione al livello di esperienza è una mentalità di lavoro a tempo pieno. È logico che se un datore di lavoro paga qualcuno per lavorare 40 ore a settimana mentre impara sul lavoro, commette errori da principiante, produce in modo inefficiente, ecc., non dovrebbe guadagnare lo stipendio di un dipendente di livello senior. Tuttavia, una situazione lavorativa di voice over non è così. Se hai una formazione professionale come doppiatore, con una demo veramente rappresentativa che mostra un lavoro di qualità professionale, se ti sei esercitato quotidianamente e hai passato molte ore al microfono in situazioni di registrazione realistiche, sei non inesperto. Con quel livello di allenamento, hai già più esperienza di alcuni professionisti in attività e dovresti essere in grado di iniziare correndo. Se il tuo potenziale cliente non indovina dal tuo curriculum e non glielo dici, potresti addebitare almeno la scala salariale di fascia media e il tuo cliente sarebbe felice di pagarlo, per un lavoro professionale svolto in modo affidabile. In effetti, dovrebbero essere felici di pagarlo anche se lo fanno do sappi che sono i tuoi primi.

FATTO: i clienti si aspettano che tu sollevi l'argomento. Non essere timido. La mancata discussione anticipata dei prezzi suggerisce al cliente che sei nuovo in questo settore. Perché no? di portarlo? Potrebbero essere nuovi anche a questo. Oppure potrebbero essere stati troppo presi nel darti il ​​loro contributo. Oppure potrebbero semplicemente dimenticare. Alcuni potenziali clienti hanno motivazioni tutt'altro che ammirevoli, sperando che tu sia così coinvolto nella discussione del progetto da accettarlo a qualsiasi prezzo. Oppure presumono semplicemente che lavorerai a buon mercato e non avrai rispetto per il tuo tempo. O dentro molto in rari casi, potrebbero non avere intenzione di pagarti affatto. È meglio far loro sapere quanto vali fin dall'inizio.

Esistono vari modi per avviare una discussione sui prezzi. Un modo è dire direttamente: "La mia tariffa per questo tipo di lavoro è $ X*X per ____" o "Posso farlo per $ ____.) Non necessariamente all'inizio, ma dillo una volta che hai un'idea di l'ambito del progetto. Oppure offri loro un intervallo con cui ti senti a tuo agio, quindi scopri i dettagli. Ricorda, è molto più semplice (e più lusinghiero per il cliente) abbassare leggermente il prezzo. Senza una ragione per un aumento, è difficile – forse addirittura impossibile – salire.

Un altro modo è chiedere: "Qual è il tuo budget per questo?" Può sembrare una domanda sciocca... quale cliente direbbe volontariamente che "il mio budget è di un milione di dollari"? Ma in realtà è una domanda professionale a cui di solito viene data una risposta professionale. Se sei disposto a far pagare qualunque cosa il mercato sopporti, potresti rimanere piacevolmente sorpreso dalla forza del mercato. È anche un modo rapido per scoprire che il potenziale cliente non ha praticamente soldi o è molto ingenuo. A volte dovrai istruirli su ciò di cui hanno bisogno e quanto costa; a volte significa augurare loro un educato addio prima di aver sprecato troppo tempo. In entrambi i casi, sapere quanto vali ti consente di scegliere la tua linea di condotta con fiducia, da una posizione di forza.

FATTO: Fornisci valore aggiunto. Il talento esperto nel voice over aggiunge valore in diversi modi. Soprattutto, la tua esperienza ti ha insegnato più di un modo per eseguire una sceneggiatura. Ciò significa che puoi prendere ogni tipo di direzione, sia che il cambiamento richiesto sia estremo o sottile, che la direzione sia sensata o meno. Significa anche che puoi fornire un fattore di creatività che i clienti sofisticati si aspettano. Guardalo dal punto di vista del copywriter: se avessi scritto anche lo spot pubblicitario più creativo di sempre e poi avessi scelto qualcuno come Robin Williams, ti saresti aspettato di ottenere esattamente quello che hai sentito nella tua testa? Pochi lavori richiedono un tale livello di invenzione, ma spesso aggiungerai qualche sfumatura di carattere, inflessione o stile che è particolare per te. Potrebbe essere il motivo per cui hai vinto l'audizione. Ed è per questo che vali più delle persone che non lo hanno fatto.

FATTO: Fornisci servizi aggiuntivi. Se lavori da casa, fornisci registrazioni di qualità professionale e non invii sempre le tue registrazioni “non elaborate” (asciutte, senza elaborazione o effetti e senza modifiche se non per eliminare scarti ed errori), non sei solo un talento vocale. Sei anche, a un certo livello, un ingegnere. E meriti di essere pagato per tutti i servizi aggiuntivi che includi. Puoi sempre caricare di più? Dipende. Ma dovresti provare ed essere pronto ad andartene se perdi soldi nel back-end. Se rimuovessi i respiri dalla tua audizione, un cliente ingenuo potrebbe aspettarsi che la tua registrazione finita suoni allo stesso modo. Ma se lo facessi, e magari comprimessi, equalizzassi e aggiungessi qualunque altra elaborazione facesse sembrare il tuo lavoro una produzione finita, dovresti almeno rendere il tuo cliente consapevole del valore aggiunto che sta ottenendo. E che vali più di chi quelle cose le fa male, o non le fa affatto.

FATTO: I giocatori di basso livello non necessariamente ottengono il lavoro. Considera la situazione dei siti di casting online, in particolare Voices.com e (per alcuni lavori) Voice123.com. La ricerca ha dimostrato che le persone che fanno costantemente offerte nella fascia bassa della scala lo sono meno probabile che prenoti. Perché? Perché i talenti che vincono con maggiore costanza su questi siti sono i professionisti dedicati. Questo fatto si riflette nelle loro performance alle audizioni e nella qualità tecnica delle loro registrazioni. Dal punto di vista del cliente, questi fattori sono sempre più importanti che ottenere un lavoro duro a buon mercato. Un cliente potrebbe specificare un intervallo che scenda nella parte bassa, ma un talento professionale dedicato non si metterà nei guai con i lowballer, e nessun cliente vuole un lavoro che non può utilizzare, non importa quanto poco costi. Entrambi i partiti valgono di più. Compreso te.